Buonanotte ai cambiamenti.

Buonanotte ai cambiamenti.
Al nuovo che arriva, al vecchio che ritorna, al presente che muta.
A chi deve intraprendere un nuovo viaggio, o magari lo stesso ma con un altro mezzo.
A chi cambia casa, ufficio, aria.
A chi smette di parlare e inizia a cantare.
A chi finisce di piangere e prova a sorridere.
A chi si scalda al sole ma non scorda gli occhiali.
A chi cammina di meno ma balla di più.
A chi grida di esserci senza adeguarsi a fare solamente da contorno.
Buonanotte a chi è pronto a ricominciare.
Ma stavolta da protagonista.

(Oriana Mantovani)